Le fasi operative analizzate durante il corso spaziano dalla rappresentazione digitale effettuata con Rhinoceros, fino alla realizzazione del prototipo per il prodotto industriale (prototipazione rapida), includendo l’insegnamento di tecniche per l’acquisizione 3D con scanner laser, tale da ottenere una nuvola di punti necessaria per applicare le tecniche di Reverse Enginnering, processo utile a passare dal modello numerico (Mesh) al modello matematico (NURBS).